TRASPARENZA AMMINISTRATIVA

Ai sensi dell’art.9 comma 2 e 3 Decreto Legge 8 agosto 2013, n.91 (convertito con legge 7/10/ 2013 n.112) art. 9, comma 2 e 3
SEDE
Denominazione: Fano Jazz Network Soc. Coop.
Iscrizione REA: 178021
Sede Legale: via Ugo Bassi, 44 – 61032 Fano (PU)
Indirizzo di posta elettronica certificata: fanojazznetwork@legalmail.it

Partita Iva: 02394100412

DIREZIONE AMMINISTRATIVA
Data apertura: 27/07/2016 Fano (PU) via De Amicis 19
INFORMAZIONI DA STATUTO/ATTO COSTITUTIVO
Estremi di costituzione
Iscrizione Registro Imprese: codice fescale e numero di iscrizione: 02394100412 del R.I. di Pesaro Urbino con data di iscrizione 07/12/2009. Iscritta nella sezione ordinaria il 07/12/2009.
Dato atto di costituzione: 02/12/2009
Sistema di amministrazione e controllo
Durata della società: 31/12/2050
Sistema di amministrazione e controllo contabile: AMMINISTRAZIONE PLURIPERSONALE COLLEGIALE
Forme amministrative: CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE (in carica) – AMMINISTRATORE UNICO
Oggetto sociale: La Cooperativa può svolgere la propria attività anche con terzi non soci.
La Cooperativa ha per oggetto, con riferimento ai requisiti ed gli interessi dei soci, l’esercizio delle seguenti attività:
1. Organizzazione, promozione, produzione eventi culturali, musicali ed artistici;
2. Attività editoriale di: periodici (non quotidiani) ed editoria elettronica e multimediale su vari tipi di supporti e reti telematiche;
3. Servizi pubblicitari e di promozione in genere;
4. Corsi di formazione professionale in ambito ai punti 1), 2), 3);
5. Procurare ai soci condizioni più favorevoli di lavoro di quelle offerte dal mercato perseguendo l’obiettivo della piena occupazione, in particolar modo per le attività di cui ai precedenti punti 1), 2), 3);
6. Incentivare nella compagine sociale l’autogestione e l’ideale cooperativo;
7. Promuovere la crescita morale, culturale e politica dei soci e favorire la loro formazione professionale al fine di qualificare le prestazioni.
La Cooperativa, inoltre, potrà svolgere, in modo non prevalente qualunque altra attività connessa od affine a quelle sopra elencate, compiere tutti gli atti e concludere tutte le operazioni contrattuali di natura mobiliare, immobiliare, industriale, commerciale e finanziaria, necessarie od utili alla realizzazione degli scopi sociali e comunque sia direttamente che indirettamente attinenti ai medesimi; pertanto, essa potrà, fra l’altro e per indicazione meramente esemplificativa:
a. Assumere interessenze e partecipazioni, sotto qualsiasi forma, in altre società, consorzi o enti, che svolgono attività analoghe, accessorie o complementari all’attività sociale, non a scopo di alienazione e comunque senza che si configuri operatività nei confronti del pubblico, nonché partecipare sia come capo – gruppo sia come semplice aderente a gruppi cooperativi paritetici ai sensi dell’art. 2545 – sexies C.C.;
b. Concedere avalli cambiari, fideiussioni ed ogni altra garanzia sotto qualsiasi forma per facilitare l’ottenimento del credito agli enti e società, cui la Cooperativa aderisce.
Infine, la Cooperativa può effettuare, esclusivamente per il conseguimento dell’oggetto sociale, la raccolta del risparmio presso i soli soci, conformemente a quanto previsto dall’art. 11 D.LGS. n. 385/93 (“Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia”), delle relative disposizioni di attuazione e successive modificazioni; le modalità di esercizio di tale attività saranno disciplinate da apposito regolamento interno approvato dall’Assemblea ordinaria dei soci. Pertanto, è vietata alla cooperativa la raccolta di risparmio tra il pubblico, se non nei limiti e nelle forme consentite dalla legge.
La Cooperativa potrà emettere gli strumenti finanziari previsti dal TITOLO IV del presente Statuto.
Poteri: Il consiglio di amministrazione e’ investito, in via esclusiva, dei piu’ ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria della cooperativa.
Pertanto, compete al consiglio di amministrazione, fra l’altro e a titolo meramente esemplificativo:
A) curare l’esecuzione delle deliberazioni dell’assemblea;
B) redigere il bilancio consuntivo e la relazione ad esso, conformemente alle norme di legge in materia ed a quanto previsto dal presente statuto;
C) gestire il collocamento degli strumenti finanziari affidato alla sua competenza dalla legge e dal presente statuto;
D) compilare i regolamenti interni;
E) stipulare tutti gli atti e contratti di ogni genere inerenti l’attivita’ sociale;
F) deliberare e concedere avalli cambiari, fideiussioni ed ogni altra garanzia sotto qualsiasi firma per facilitare l’ottenimento del credito agli enti e societa’, cui la cooperativa aderisce;
G) conferire procure, sia generali che speciali, ferma la facolta’ attribuita al presidente;
H) nominare un direttore, determinandone le funzioni e la retribuzione;
I) assumere e licenziare i dipendenti della cooperativa, fissandone le mansioni e le retribuzioni;
J) deliberare circa l’ammisione e il recesso e l’esclusione dei soci;
K) comminare le sanzioni disciplinari previste dal regolamento interno ai soci cooperativi inadempienti;
L) promuovere la costituzione di consorzi e aderire a quelli promossi da altre cooperative, compilndo ed approvando i progetti di statuto relativi, determinando le quote di capitale da sottoscrivere e nominando i delegati;
M) deliberare e compiere tutti gli atti e tutte le operazioni di ordinaria e straordinaria amministrazi!ne inerenti l’oggetto sociale, fatta eccezione soltanto di quelli, che, per disposizioni di legge o del presente statuto, siano riservati all’assemblea generale.
Forma amministrativa adottata
 Consiglio di Amministrazione: 2 amministratori in carica

Elenco amministratori:

PRESIDENTE CONSIGLIO AMMINISTRAZIONE

GIUSEPPE PAGNONI
Rappresentante dell’impresa
Nato a FANO (PU) il 12611/1962
Codice fiscale: PGN GPP 62S26 D488I

PRESIDENTE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE nominato con atto del 01/12/2016 fino alla revoca

Data iscrizione: 30/12/2016

Durata in carica: FINO ALLA REVOCA

POTERI: DI ORDINARIA AMMINISTRAZIONE con delega poteri ai consiglieri

In qualità di Amministratore, l’organismo rispetta le previsioni in materia di gratuità di tutti gli organi di amministrazione secondo le disposizioni di cui al comma 2 dell’art. 6 del decreto-legge 31 maggio 2010, n.78, pubblicato in G.U. 31 maggio 2010, n. 125, e convertito in legge 30 luglio 2010, n.122

CONSIGLIERE

ZACCARDI MARIANNA
Rappresentante dell’impresa
Nata a GALATINA (LE) il 06/05/1980
Codice fiscale: ZCCMNN80E46D862Z

CONSIGLIERE Nominato con atto del 01/12/2016 fino alla revoca
Data di prima iscrizione: 07/12/2009
Durata in carica: FINO ALLA REVOCA

In qualità di Consigliere, l’organismo rispetta le previsioni in materia di gratuità di tutti gli organi di amministrazione secondo le disposizioni di cui al comma 2 dell’art. 6 del decreto-legge 31 maggio 2010, n.78, pubblicato in G.U. 31 maggio 2010, n. 125, e convertito in legge 30 luglio 2010, n.122

In qualità di socio lavoratore, nello specifico Responsabile Amministrativo, per lo svolgimento dell’attività specifica di Fano Jazz Network la Sig.ra Marianna Zaccardi ha percepito nell’anno 2017 un compenso lordo di 21.059,52 euro

CONSIGLIERE

PEDINI ADRIANO
Rappresentante dell’impresa
Nata a FANO (PU) il 10/11/1951
Codice fiscale: PDNDRN51S10D488N

CESSAZIONE DALLA CARICA O QUALIFICA DI PRESIDENTE CONSIGLIO AMMINISTRAZIONE con delibera del 01/12/2016
CONSIGLIERE Nominato con atto del 01/12/2016 fino alla revoca
Data di prima iscrizione: 07/12/2009
Durata in carica: FINO ALLA REVOCA

In qualità di Consigliere, l’organismo rispetta le previsioni in materia di gratuità di tutti gli organi di amministrazione secondo le disposizioni di cui al comma 2 dell’art. 6 del decreto-legge 31 maggio 2010, n.78, pubblicato in G.U. 31 maggio 2010, n. 125, e convertito in legge 30 luglio 2010, n.122

In qualità di socio lavoratore (in data antecedente al 01/12/2016 come Amministratore e con successive modifiche a partire dalla stessa data come Responsabile Organizzativo/Amministrativo) per lo svolgimento dell’attività specifica di Fano Jazz Network il Sig. Adriano Pedini ha percepito nell’anno 2017 un compenso lordo di 31.037,90 euro

5 soci aventi diritto al voto e regolarmente iscritti nel Libro Soci: Giuseppe Pagnoni (Legale Rappresentante), Adriano Pedini (socio-lavoratore), Marianna Zaccardi (socio-lavoratore), Mirella Antonioni (socio-lavoratore percependo un compenso lordo nell’anno 2017 di 10.975,06 euro), Giorgio Vampa (socio-lavoratore ad intermittenza)

Attività prevalente dell’impresa
Organizzazione di eventi e spettacoli in ambito musicale jazzistico e della musica creativa contemporanea
Albo e ruoli

Iscritta con il numero: A203219

Data di iscrizione: 19/01/2010

Sezione: COOPERATIVA A MUTUALITA’ PREVALENTE di cui agli artt. 2512, 2513 e 2514 del c.c.

Categoria: COOPERATIVE DI PRODUZIONE E LAVORO

DIRETTORE ARTISTICO
ADRIANO PEDINI
Ha percepito un compenso lordo per le attività 2016: 5.000,00 euro
Curriculum Viate

GIUSEPPE PAGNONI

Curriculum:
Batterista,cantante,compositore.
All’eta di tre anni gli regalano il suo primo tamburo,a cinque la prima “mini batteria”.
Debutta sulle scene come cantante nel 1973 in un musical parrocchiale .
Studia musica al Conservatorio Rossini di Pesaro ( violino).
1975 “primo incontro giovani musicisti fanesi” con gli amici d’infanzia :
Claudio Morosi,Daniele Mancini e Paolo Del Vecchio; suona per la prima volta una batteria vera,
fino a prima usava i bidoni del detersivo per allenarsi.
D a questa esperienza nascono negli anni successivi gli Hydra e Attico Alternativo, che vedono
Alternarsi oltre ai suddetti musicisti altri come Roberto Gerboni, Italo Occhialini,Mirco Roguletti.
In quel periodo inizia a suonare anche con Ippolito Lamedica , collaborazione che continua tuttora.
1979 sostituisce Alfio Biagetti in una storica band fanese gli FMA di Lorenzo Colonna e Gianfranco “fuzz” Spinsanti. Suonano nei migliori night club e dancing della riviera.
1981 – 1983 suona nei Caffe’Concerto della Riviera Romagnola con i gruppi dei Maestri Gigi Serafini e Luciano Merlotti.
1984 suona con l’orchestra Epoca all’ Hostaria del Castello di Gradara, famoso dancing della riviera.
1985 prima esperienza all’estero,Danimarca e Norvegia, con i Midnight Express di Bruno Bini e
Gabriele Longhini di cui fa parte anche Lorenzo Colonna.
1986 suona con la Happy Family di Carmelo Cocco e i suoi figli Claudio,Cristiana e Luca, nei migliori night club e dancing Italiani.
1988 suona con gli Easy Connection di Ivano Tonini,Mario Salvadei e Gisella Munoz.
Con questa storica band collabora per piu’ di tredici anni suonando nei piu’ famosi locali italiani ed europei.
Nel frattempo iniziano collaborazioni con altri musicisti .
Paolo Casisa e i suoi Blues Dandies di cui fan parte anche Ippolito Lamedica e Angelo Panunzi,
con i quali collabora tuttora in varie esperienze musicali.
1993 con Adriano Pedini,Roberto Catani e Ippolito Lamedica fonda il Fano Jazz Club.
1997 suona con i Low Cost gruppo Acidjazz con Filippo Piccinetti,Athos Donini,Roberto Catani,Massimo Mancinelli e Monica Arembi.
1998 con Roberto Catani,Giovanni Pandolfi e Gaetano Giovanetti crea il quartetto jazz 4MC.
Nel frattempo collabora anche con musicisti come Vittorio Gennari, Lello Becchimanzi, Pino Cotrufo,Giuseppe Belemmi,Dino e Umberto Gnassi,Marco Di Meo, Martina Grossi,Aldemaro Moltedo,Costanza De Sanctis,Onorino Tiburzi,Massimiliano Tonelli,
1999 suona con il cantautore pesarese Andrea Marzi.
2000 con Marco Lo Russo, Giovanni Pandolfi, Milko Merloni forma il Musaik Ansamble a cui partecipa anche Marco “il conte” Borgogelli.
2002 con Mauro Chiappa,Giorgio e Giulio Vampa,Filippo Piccinetti,Giacomo Dominici fonda il gruppo “ritemblus” I Benefattori.
Nel frattempo collabora con vari musicisti come:Fabio “fango”Barniesi,Davide Esposito,Elisa Ridolfi,Marco Pacassoni,Davide Di Gregorio,Matteo Giuliani,Lorenzo Deangelis,Lorenzo Ricci,Andrea Gaudenzi,Alba Esposito,Tiziana Stefanelli,Gianluca Del Prete,Andrea Guidi,Eliana Melone,Riccardo Marongiu,Tea Crudi,Riccardo Bertozzini,Valeria Visconti.
2007 con il quartetto di Vittorio Gennari incide per la RED RECORD di Sergio Veschi il CD “The Sound” assieme a Roberto Bachi e Massimiliano Tonelli.
2009 esce il secondo CD di Vittorio Gennari quartet “melodies” seguira’ il terzo “Italian Songs”.
Altre collaborazioni con: Eugenio Giordani,Emilio Marinelli,Markelian Kapedani,Stefano Bollani(jam session).

ADRIANO PEDINI

Curriculum:
1973 – Diploma Istituto Tecnico Commerciale Cesare Battisti Fano
1974 si iscrive al corso di percussioni del Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro dove si diploma nel 1980 con il massimo dei voti.
Sempre nel 1974 si iscrive e studia presso il DAMS di Bologna.
1976 entra a far parte del Collettivo Autonomo dei Musicisti bolognesi che lo vede impegnato su diversi fronti: dalle collaborazioni con cantautori come Claudio Lolli a progetti di musica jazz rock, con L’ Orchestra Njervodarov, alla realizzazione di un progetto televisivo scritto e diretto da Stefano Benni.
1980, viene selezionato per far parte dello staff di musicisti come turnista stabile per la RCA romana. È autore di sigle televisive per la RAI
1980 /1984 svolge attività didattica nella scuola pubblica e tiene corsi e seminari di batteria.
1980 al 1991 svolge attività di musicista partecipando a diverse tournée in ambito pop. Nello stesso periodo è responsabile organizzativo dell’associazione Laboratorio Ritmico di Fano
1983/1985 è consulente musicale per la ditta di strumenti musicali Farfisa.
1985 /1990 fonda a Fano il primo studio di registrazione professionale e di produzione Rolling Studio dedicato principalmente alla valorizzazione dei giovani musicisti emergenti.
1991/ 1992 è coordinatore tecnico del Festival Umbria Jazz By The Sea.
1993 viene ufficialmente invitato dall’Assessorato al Turismo di Fano a far parte del comitato organizzativo del Festival Fano Jazz by the Sea, di cui sarà responsabile tecnico.
1993 fonda il Fano Jazz Club di cui sarà presidente fino al 2008.
Nel 1994 sostituisce nella direzione artistica del Festival Fano Jazz By The Sea il critico radiofonico Adriano Mazzoletti.
Dal 1995 è ufficialmente Direttore Artistico e Coordinatore del festival internazionale Fano Jazz by the Sea.
Dal 2000 è ideatore, direttore artistico e responsabile della rassegna di Jazz in provincia la rete dei teatri della provincia di Pesaro/Urbino.
Nel 2007 contribuisce a fondare la rete regionale Marche Jazz Network
Nel 2009 fonda la Cooperativa Fano Jazz Network di cui è presidente.
Nel 2010 Elabora dirige e coordina il progetto Adriatic Jazz Bridge ponte culturale tra Italia e Croazia favorendo lo scambio tra musicisti dei due paesi con l’intento di far nascere produzioni originali.
Svolge attività didattica ed è consulente per progetti musicali per enti pubblici e privati.
Direzioni Artistiche:
Fano Jazz by the Sea: dal 1995 ad oggi
Jazz ‘in Provincia: dal 2000 ad oggi
Rassegna Jazz Club: dal 1993 da oggi
Adriatic Jazz Bridge 2010
Concerti Gospel dal 1998 ad oggi
Discografia essenziale
1976 Ho visto Anche degli Zingari Felici – EMI Italiana- COLUMBIA
1977 Disoccupate le strade dai sogni – Ultima Spiaggia
1979 Orchestra Njervodarov – Con Le Orecchie Di Eros – EMI
1980 Extranei – EMI Italia
1981 Deluxe – La fine Del Mondo – RCA
1982 Deluxe – Hanno Ucciso Mickei Mouse -RCA
1999 Via Verdi – Love is a dream – Ricordi

MARIANNA ZACCARDI

Informazioni principali:

Settembre 2007- dicembre 2008 presso “Randstad Italia Spa” – Agenzia per il lavoro
Impiegata: Account manager
Principali mansioni e responsabilità: Addetta al Marketing relazionale con le imprese clienti attive e potenziali, alla gestione del personale somministrato sia dal punto di vista commerciale che amministrativo

Dal 2009 a tutt’oggi presso Fano Jazz Network
Principali mansioni e responsabilità: Socio e rappresentante dell’impresa con responsabilità gestionali ed amministrative

Istruzione e formazione
1994-1999 Diploma in Ragioneria e Perito commerciale (100/100)
2003-2006 Laurea in Comunicazione Pubblicitaria (108/110)
2006-2009 Laurea in Comunicazione e Pubblicità per le organizzazioni (110/110 e lode)
Dal 2009 ad oggi Responsabile Amministrazione di Fano Jazz Network
Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione:
Istituto tecnico commerciale “V. Bachelet”
Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”
Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio:
Ragioneria e tecnica bancaria
Sociologia, Teoria della Comunicazione e pubblicità per le organizzazioni, Abilità Manageriali, Marketing relazionale, territoriale e sociale, Comunicazione dei new-media, Comunicazione artistica, Strategie del Turismo.
Qualifica conseguita:
Dott.ssa magistrale in Comunicazione e pubblicità per le organizzazioni
Prima lingua: Italiano
Altre lingue: Francese (scolastico) – Inglese (discreto)

MIRELLA ANTONIONI

Informazioni principali:
Si diploma presso l’ Istituto Tecnico Commerciale ad indirizzo merceologico“C. Battisti” di Fano nell’anno 1974
Dal 1975 al 1980 ha frequentato la facoltà di Scienze Biologiche, presso l’ Università degli Studi di Urbino.
Ha contemporaneamente sviluppato un’ interesse per l’Arte con temporanea che l’ha portata a frequentare ambienti artistici, nel 1980 è stata nominata responsabile della Galleria “ Una Arte “ in Via Rinalducci a Fano (PU), carica che ha ricoperto per 5 anni.
Ha sostenuto sostenuto due concorsi regionali alle Poste Italiane, con ottimi risultati.
Gli interessi artistici e musicali sono una costante che l’hanno portata , a collaborare con mansioni volontarie, di pubbliche relazioni, e consulente grafica a diverse manifestazioni musicali ed artistiche.
In tale veste segue fin dal 1993, la manifestazione internazionale di Fano Jazz By the Sea, e la Rassegna jazz club.
Nel 1995 ha iniziato come titolare di “Abita Immobiliare” l’attività di agente immobiliare in Fano.
Dal 2016 è assunta, come addetta alle pubbliche relazioni nella Società Cooperativa Fano Jazz Network.

Ha percepito nell’anno 2017 un compenso lordo di 10.975,06 euro

COLLABORATORE ESTERNOALESSANDRO EUSEBI – Responsabile Web Marketing, Comunicazione e Social Media Marketing

Informazioni principali:

Gestione di campagne di marketing e comunicazione nell’ambito aziendale, istituzionale e culturale;

Competenze comunicative acquisite nei campi della comunicazione pubblica e d’impresa attraverso l’attività di consulenza;

Competenze comunicative dirette acquisite attraverso le esperienze di accoglienza ospiti e artisti stranieri;

Competenze comunicative negli ambienti Social e Web attraverso la gestione di diverse Pagine Ufficiali di organizzazioni;

Competenze organizzative e gestionali

Responsabile di un team di 6 persone nell’ambito della comunicazione presso Fano Jazz Network nell’ambito del festival Fano Jazz by the Sea;

Responsabile di un team di 3 persone nel settore dei trasporti e accoglienza diretta presso Fano Jazz Network nell’ambito del festival Fano Jazz by the Sea;

Competenze professionali

Padronanza delle innovative tecniche di comunicazione, Marketing e Branding;

SEM e SEO, competenza nell’ambito del Search Engine Optimization e Web Marketing;

Padronanza degli strumenti di Social Media Marketing: Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram, Google+, altro;

Padronanza degli strumenti promozionali Google, Adwords, Adsense;

Padronanza degli strumenti Google Analytics;

Padronanza degli strumenti grafici della Adobe Creative Suite (Photoshop, Illustrator, InDesign,Premiere, After Effects);

Competenza nell’ambito storico-artistico, bibliotecario e culturale.

Ha percepito nell’anno 2017 un compenso lordo di euro 5.486,00

 

LEGGE TRASPARENZA N. 124 DEL 2017 

Contributo Regione Marche 2016 I tranche del 06/04/2017 di euro 12.444,00 con DGR 415/2016 e DGR 708/2017

Contributo MIBACT – Anticipazione 2017 del 17/05/2017 di euro 44.082,00 con Prot. n. 8678 /S.22.13.07 – 23.1

Contributo Comune di Fano I tranche del 09/06/2017 di euro 67.199,00 con determina di contributo n. 1074 del 30/05/2017

Contributo del Comune di Fano II Tranche del 30/08/2017 di euro 28.799,00 con determina di contributo n. 1074 del 30/05/2017

Contributo MIBACT saldo 2016 del 05/10/2017 di euro 10.874,00 con Prot. n. 13551 /S. 22.13.07/20.1

Contributo Regione Marche I trance 2017 del 01/11/2017 di euro 7.660,80 con DGR 415/2016, DGR 708/2017 e DECRETO 174 CEI 17.10.17

Contributo MIBACT Reintegro contributi 2016 del 20/11/2017 di euro 143,00 rif. Prot. n. 13551 /S. 22.13.07/20.1

Contributi Regione Marche saldo 2016 del 14/12/2017 di euro 10.944,00 con DGR 415/2016 e DGR 708/2017

 

PRODUZIONE E VALORIZZAZIONE IN RETE DI ATTIVITA’ DI SPETTACOLO DI PARTICOLARE RILIEVO

Il progetto di rete MJN, unico in tutta Italia, ha raggiunto negli anni, gli obiettivi alla base dell’attività progettuale della rete marchigiana della musica creativa e del jazz. Si sono consolidate, in una logica di complementarietà, le manifestazioni che MJN porta avanti sin dalla sua nascita nel 2007, dimostrando le seguenti peculiarità:

– Condivisione delle risorse

– Razionalizzazione delle spese

– Creazione di economie di scala

– Utilizzo prioritario dei teatri storici della regione

– Coordinamento della programmazione e della produzione

– Fidelizzazione del pubblico attraverso la Marche Jazz Card

– Calmierazione del mercato dello spettacolo dal vivo nel settore di interesse

L’offerta si è distinta secondo le caratteristiche territoriali e programmazione dei singoli componenti la rete, arricchendo così la programmazione storicamente consolidata. S’instaura, quindi, nel progetto di rete, proprio quella complementarietà rispetto alla progettualità attivata dalla Regione nel sostegno ad iniziative altrimenti destinate a ridursi nella diffusione e nel riequilibrio territoriale.

Va rilevata di nuovo la forte presenza in teatri storici anche piccoli e scarsamente utilizzati della regione, ma anche la diffusione di concerti di assoluto prestigio. La rete MJN promuove la propria attività complessiva a livello nazionale ed internazionale attraverso l’adesionea:

I-JAZZ – associazione italiana composta da 50 membri fra i più importanti festival e rassegne italiane;

EJN EUROPE JAZZ NETWORK – rete culturale Europea, composta da 126 organizzatori in 35 paesi europei;

INTERNATIONAL JAZZ DAY promossa dall’UNESCO.

Queste relazioni hanno permesso a MJN di acquisire una sensibile visibilità sulla scena nazionale ed internazionale.